Aldo Moriani:voce-chitarra

Keivan Noamouz:voce-basso

Znort! machine:batteria e suoni

 

border line

"ovvero una finestra sull'orlo dei precipizi"

http://www.sparacchia.org/

Ricordiamo
Felice Pizzolla

MP3

 

MYSPACE ZNORT!

Aldo Moriani - voce e chitarra

Keivan Noamouz - basso e cori

RANXEROX ZONE

Znort! è un progetto nato nel 2003 dalla collaborazione tra Aldo Moriani,Gio Martinello,Keivan Noamouz.Inizia un percorso sperimentale con uso di campionamenti e drum machine che uniti a chitarre e bassi elettrici dal carattere metal-core e i cantati in italiano creano una miscela esplosiva e originale. Il tutto si concretizza nella registrazione di "200 bpm" cd autoprodotto contenente 10 tracce registrate e mixate alla Geko Records da Alessandro Maffei,lavoro che trova il consenso di gran parte della critica specializzata.Nel Giugno del 2004 entra a far parte del progetto Emanuele Taddei alla batteria che nel Maggio 2005 lascia il posto a Marco Palladino (ex REXOR).Nel 2006 il nuovo materiale scritto è un manifesto della mutazione del progetto,abbandonata ricerca e sperimentazione elettronica, il gruppo si immerge in un recupero delle origini musicali hardcore, con la composizione di 12 brani inediti e completamente elettrici.Il lavoro "N.O.T. Noi odiamo tutti obsoleta versione " viene concluso nel Luglio del 2006 con una registrazione in presa diretta alla '70 studio di Borgo S. Lorenzo,che sancisce anche la fine della collaborazione con Gio Martinello e Marco Palladino.Il 2008 vede l'uscita di "N.O.T. cyborg vesione" una rivisitazione in chiave elettronica di "N.O.T. obsoleta versione" che contiene 10 brani completamente riarrangiati con l'uso di sint e drum machine,registrato alla Hermit Records nuovo studio e sala prove ZNORT!

La scelta del nome Znort! un omaggio al mitico fumetto dei primi anni '80 di Stefano Tamburini e Tanino Liberatore,RANXEROX.

Znort! is a project born in 2003 by the collaboration of Aldo Moriani, Gio Martinelli, Keivan Noamouz. It starts as an experimental work who sees the use of samplings and drum machine where guitars, electric bass and italian sing create a powerfull and original mix . The whole thing comes to reality by the recording of "200 bpm" self-edited cd conteining 10 tracks recorded and mixed at Geko Records by Alessandro Maffei. This work find approvation of the specialized critics. In June 2004 Emanuele Taddei joins the band playing drums. In May 2005 he'll be replaced by Marco Palladino (ex Rexor). In 2006 the new work shows the band mutation. After the electronic experimentation, the Znort! team deeps in a recover of his hardcore musical origin, with the composition of 12 unpublished full instrumental tracks. The album "N.O.T, obsoleta versione" (We hate everybody, obsolete version) ends in July 2006 by straight recording at "70 studio" in Borgo S. Lorenzo with the purpose of catching the studio's energy in the most clear way, with his whistles, mistakes, and his spirit. In 2007, after the end of the experience with G.M and M.P, the new band proposes "N.O.T cyborg versione" a remake in an electronic version of "N.O.T" . The choice of the name "Znort!" is a tribute to the early 80's comic "RANXEROX" written by Stefano Tamburini and Tanino Liberatore, .

All the Znort! production and info is available on the official site: www.znort.net