hardcore zone

 

 

E' con immenso piacere che presentiamo sul nostro sito un grande personaggio,Jacopo Maddii,che collabora con noi come grafico e che terra' una specie di rubrica chiamata

border line

"ovvero una finestra sull'orlo dei precipizi"

Abbiamo pensato di dare uno spazio ad una voce unica,fuori dal coro e fuori di testa,se qualcuno si sentira' offeso o disgustato nel leggere gli sfoghi e i deliri cosmici che pubblicheremo avremo raggiunto il nostro scopo.

entra nella galleria

 
 
 
 

border line

"ovvero una finestra sull'orlo dei precipizi"

novembre 2005

IL CARCERE:

Ecco come in genere funziona a Sollicciano se non sei oggetto di particolari attenzioni quali:Isolamento,Isolamento Giudiziario,Norme accessorie della condanna,Misure tipo il 41\bis, etc. etc..
Primo:Dimenticati dello scorrere normale del tempo,perchè da quando entri in poi diventa una concezione del tutto personale a seconda dei casi e delle occasioni.Nel senso che se per caso vieni messo dentro di notte o , peggio ancora , nel fine settimana o nelle feste , per quanto riguarda ad esempio una medicazione o una terapia,devi metterti in pace ed aspettare quando il primo giorno feriale sarà presente un medico potrai chiedere ad una guardia se ti mette in lista per l'infermeria.E spera di trovarci davvero un medico o un infermiere , e non un lavorante messo lì solo per fare presenza e distribuire niente,perchè anche se ti serve un cerotto un poco più grande del normale scoprirai che non ne hanno.
Secondo:Dimenticati pure del mangiare nelle forme a te conosciute,dato che il mangiare dell'amministrazione penitenziaria ha forme e colori ai confini della realtà (per non dire dei sapori). Ti viene portato in cella verso le dieci del mattino e ti viene consegnato tutto assieme in una volta e per tutti gli occupanti della cella.
Terzo:Le sigarette meritano un punto tutto per loro,dato che in posti come carcere,comunità e varie,assumono un valore e diventano una problematica da esaminare a sè.Allora,se sei stato "fortunato" e ti hanno arrestato che avevi un pacchetto nuovo e sigillato bene,altrimenti te lo tolgono prima di passare in ufficio matricola, perchè non devono entrare pacchetti aperti.Sempre se sei stato "furtunato" ed in tasca avevi un pochi di soldi e la spesa passa appena ti hanno portato in sezione,in tale caso potrai comprarle facendo una lista con le altre cose che ti servono (alimenti,francobolli,zucchero,caffe' etc,).Se invece lo Spesino è già passato o non è quello il giorno (sono solo due la settimana) dovrai fischiare fino a quando ti consegneranno quello che avrai ordinato.E non credere che sia automatico domandare e ricevere, anche per quello dovrai aspettare quando portano la spesa,che è la volta seguente alla domanda.
Quarto:La cella è anche questa un capitolo a parte perchè dipende chi sei,con che accusa entri,e dove ti mettono. ESEMPIO:Sei italiano e ti hanno beccato con stupefacenti ma non fai parte di associazioni di stampo di nessun genere allora puoi sperare di finire in una sezione di Italiani e poco più,quindi se andrà bene in cella ci saranno persone che hanno già un minimo di oggettistica di sussistenza,un po di soldi sul conto , la spesa fatta e se non proprio le sigarette ci troverai almeno il tabacco.E fino a che non avrai le tue cose (biancheria,vestiti,soldi,sigarette etc.) ti presteranno quanto possono per farti un minimo di corredo.
Ma se ti dice male e sei in isolamento non potrai fare conto altro che su quello che avevi al momento che sei stato acciuffato.
Ma puole andarti anche peggio se ti mettono in sezioni a stragrande maggioranza di stranieri,che in quanto tali molto spesso non hanno nessuno fuori che li aiuti un minimo.Allora in tale caso ti capiterà una cella da schifo senza neppure uno sgabello ne una scopa per pulire,ogni sigaretta sarà una lite come lo sarà anche per un paio di calzini puliti.E scordati di avere qualcosa da mangiare di tuo,quello della "Casanza"sarà quello che mangerai.
E,ad ogni modo,la giornata sarà scandita da questi avvenimenti: sveglia,passaggio della guardia che ti segna per l'eventuale infermieria,poi passa il lavorante che porta il latte e il bidone di quello che chiamano molto generosamente caffè,a ruota passerà l'altro lavorante che ti porta il pranzo e cena,andrai al passeggio,o,se devi,giù di un paio di piani al S.E.R.T.,mangerai e aspetterai le 17 circa per fare socialità;che consiste , previa precisa e ben specificata domandina, nell'andare in cella di qualche amico o che l'amico venga da te.Questo fino verso le 19 quando finisce la socialità e due ore dopo vengono a chiuderti anche il blindato.
Guarderai un poca di televisione se funzionerà e.........

HOP-LA' UN'ALTRO GIORNO DI GALERA FATTO !!!!

Ne mancano solamente.....Fammi pensare , dunque trenta di conta Novembre,con April,Giugno e Settembre di 28 ce nè uno......BOH??